Agricoltura Sociale e Spighe Verdi
16.12.2017

Brondelli di Brondello al convegno ad Alba "Il lavoro dentro...Dentro al lavoro" per l'agricoltura sociale

Questa mattina il presidente di Enapra e componente della Giunta nazionale di Confagricoltura, Luca Brondelli di Brondello, è intervenuto ad Alba al convegno "Il Lavoro dentro ... Dentro al lavoro", un confronto tra le istituzioni e le realtà impegnate nel settore sociale e agricolo per esplorare l’evoluzione del ruolo dell’agricoltura attraverso la presentazione di esperienze di eccellenza come il progetto 'Valelapena', nato dieci anni fa per sostenere il recupero dei detenuti della casa circondariale di Alba attraverso una formazione specifica e l’impiego diretto e concreto in un vigneto situato all’interno del carcere stesso.
Capofila del progetto è il Consorzio di Cooperative Sociali-CIS, che vede come partner la Città di Alba, i Garanti regionale e comunale delle persone private della libertà personale, l'Associazione Arcobaleno, la Casa di Reclusione “Giuseppe Montalto” di Alba, Syngenta, l’Ente Fiera Internazionale del Tartufo Bianco d’Alba, il Mercato della Terra “Italo Seletto Onlus” di Alba e la Consulta comunale del Volontariato.
Brondello nel suo intervento ha ribadito l’importanza dell'agricoltura sociale come veicolo di interessanti sinergie e collaborazioni con le aziende associate, che molto si stanno impegnando su questo fronte. "Formazione, innovazione e professionalità sono la chiave per lo sviluppo dell’agricoltura sociale. Speriamo che le Istituzioni ci diano una mano per trovare la giusta applicazione - ha sottolineato il presidente di Enapra -. Confagricoltura ha sostenuto fortemente la legge sull’Agricoltura sociale e continua a promuovere con impegno ogni iniziativa volta allo sviluppo di questo importante contributo che favorisce l’integrazione tra persone fragili ed etica, con risvolti positivi per la società civile".