Agrijob

Agrijob è un nuovo servizio che Confagricoltura – autorizzata dal Ministero del lavoro – mette a disposizione delle proprie imprese associate e di tutti coloro che aspirano a lavorare in agricoltura: si tratta dell’attività di intermediazione tra domanda e offerta di lavoro.

L’attività viene svolta tramite le articolazioni territoriali di Confagricoltura, le Unioni Provinciali degli Agricoltori (UPA), che hanno sottoscritto apposita convenzione con l’Organizzazione centrale e sono state quindi autorizzate.


Sei un azienda?

Le imprese che cercano personale, dall’operaio comune al dirigente, possono compilare l’apposito form, segnalando le proprie necessità occupazionali; successivamente vengono quindi contattate dalle nostre sedi territorialmente competenti per avviare una selezione delle professionalità richieste.


Sei un lavoratore?

Allo stesso modo, le persone in cerca di occupazione possono indicare i propri riferimenti negli appositi spazi in modo da poter essere contattate dalle nostre sedi per una proposta di lavoro.


La creazione di questo servizio risponde ad un’esigenza espressa dal sistema produttivo agricolo aderente a Confagricoltura, costituito prevalentemente da imprese agricole di medie-grandi dimensioni che occupano un rilevante carico di manodopera e che spesso incontrano difficoltà a reclutare lavoratori dipendenti adeguatamente qualificati.

Ma questo servizio dà una risposta anche alla richiesta delle persone che cercano occupazione nelle imprese agricole e che difficilmente la trovano attraverso i servizi esistenti, anche a causa della specificità che caratterizza il mercato del lavoro agricolo.

Di qui la decisione di Confagricoltura di mettere a disposizione del proprio sistema produttivo un servizio finalizzato a favorire l’incontro tra domanda e offerta di lavoro, a orientare professionalmente i potenziali lavoratori e a rendere più trasparente il mercato del lavoro agricolo, ancora oggi, purtroppo, caratterizzato da alcune zone d’ombra.

Si tenga presente che ogni anno le imprese associate a Confagricoltura assumono tra le 300 e le 500 mila persone, prevalentemente a carattere stagionale, ma non infrequentemente anche a tempo indeterminato; la maggior parte dei rapporti riguardano la categoria degli operai, ma spesso anche quella degli impiegati, quadri e dirigenti.