16.02.2017

Convegno di ConfagriTorino il 24 febbraio alla Scuola Agraria di Lombriasco dedicato ai giovani in agricoltura, con il presidente Maiorano

Convegno di ConfagriTorino il 24 febbraio alla Scuola Agraria di Lombriasco dedicato ai giovani in agricoltura. Dalla formazione all’impresa, dagli esordi ai casi di successo. Conclude il presidente nazionale dei Giovani di Confagricoltura Raffaele Maiorano. L’incontro valido per la formazione professionale dei periti agrari.
 
Saranno i giovani il tema del prossimo convegno di Confagricoltura Torino, che ogni anno dedica l’evento assembleare di febbraio a un argomento specifico. La scelta è ricaduta sui giovani per un duplice motivo: da un lato si parla sempre più spesso di un ritorno all’agricoltura da parte delle nuove generazioni, ma non si ha una reale dimensione del fenomeno; dall’altro le misure del PSR dedicate all’insediamento giovani offrono opportunità che possono essere colte al meglio se accompagnate da corrette indicazioni sui vari aspetti inerenti la materia.
 
ConfagriTorino, insieme all’ANGA Giovani di Confagricoltura e alle Scuole Salesiane di Lombriasco, approfondirà la materia venerdì 24 febbraio 2017 alle ore 10 nel teatro della Scuola Agraria Salesiana di Lombriasco (TO).  L’incontro è aperto a tutti coloro che vogliono essere aggiornati su questo tema, studenti e agricoltori, confrontandosi con relatori di rilievo nel panorama nazionale.
 
Si partirà dall’analisi dei dati relativi alle imprese giovanili e all’identikit dei nuovi imprenditori agricoli a cura del direttore di ConfagriTorino e giornalista Ercole Zuccaro. Si passerà quindi alla formazione, superiore e post diploma, con gli interventi del preside della Scuola Agraria di Lombriasco Marziano Bertino e del presidente dell’Accademia di Agricoltura Pietro Piccarolo. Uno spazio sarà dedicato alle esperienze formative di collaborazione tra scuola e impresa, senza tralasciare l’alternanza scuola-lavoro (a cura di Patrizia Paparozzi della Camera di commercio di Torino).
Dalla teoria alla pratica: Alessandro Giordanetto, responsabile del CAA - Centro Assistenza Agricola di Unionservice Confagricoltura Torino, spiegherà come si diventa imprenditori e come muoversi tra burocrazia e politiche agricole. Nicola Caputo, direttore dell’Area Fiscale di Confagricoltura nazionale, approfondirà le norme e le ultime novità in fatto di fisco, mentre Fulvio Curina di Intesa San Paolo illustrerà come la banca supporta i giovani agricoltori con strumenti specifici.
Due case history di successo saranno raccontati in prima persona da Tommaso Carioni, allevatore in provincia di Cremona, e da Alessandro Marinoni, specializzato nella quarta gamma del settore orticolo. Entrambi sono partiti da piccole realtà e si sono affermati facendo crescere la propria impresa con idee innovative e investimenti mirati.
 
Le conclusioni saranno affidate a Raffaele Maiorano, presidente nazionale dei Giovani di Confagricoltura, che per la prima volta interverrà a un’assemblea di ConfagriTorino.
 
L’incontro è valido per la formazione professionale dei periti agrari e periti agrari laureati (3 crediti).