04.07.2017

Vicepresidenza italiana per il GFAR, il forum mondiale sulla ricerca in agricoltura. Nominato Maiorano (Giovani di Confagricoltura)

Raffaele Maiorano presidente dei giovani di Confagricoltura è il nuovo vicepresidente di GFAR, il forum mondiale multi-stakeholder per la ricerca e l'innovazione in agricoltura che ha sede a Roma presso la FAO. Lo ha nominato il comitato direttivo dell’Organizzazione. Maiorano affiancherà la neo nominata presidente sudafricana Bongiwe Njobe.  
“Il mio impegno – ha detto Raffaele Maiorano – sarà volto a vincere le diverse sfide che l’agricoltura a livello globale affronta e continuerà a sostenere nei prossimi anni. Serve una forte assunzione di responsabilità per raccogliere la sfida alimentare mondiale attraverso l’innovazione di prodotto, di processo, ma soprattutto di pensiero. Desidero ringraziare l’Organizzazione mondiale degli agricoltori (OMA), che ha condiviso questo programma sostenendo la mia candidatura”.
 
Il Global Forum on Agricultural Research (GFAR) – sottolinea la nota dei Giovani di Confagricoltura - è un'organizzazione in rete, costituita da partner che lavorano insieme, con la promozione e le azioni collettive, per modellare, attraverso la ricerca e l’innovazione agroalimentare efficace, il futuro dell'agricoltura e del cibo e il loro ruolo nel raggiungimento dello sviluppo sostenibile. GFAR ha una forte rappresentanza di tutti i settori pubblici, privati e della società civile a vari livelli. Tra gli attori coinvolti promuove l’accesso e l’utilizzo della conoscenza e dell'innovazione agricola nella filiera.