News
Salerno: il giovane Geppino Croce vincitore del premio Open innovation targato Smau. Marzano “Nostro augurio è che comunità regionale sostenga i giovani”
21.12.2019

Salerno: il giovane Geppino Croce vincitore del premio Open innovation targato Smau. Marzano “Nostro augurio è che comunità regionale sostenga i giovani”

E’ tempo di bilanci e di letture a ritroso nel tempo dei risultati raggiunti. E nell’anno nel quale Svimez ha lanciato l’allarme definitivo sul rischio spopolamento per il Mezzogiorno d’Italia, specie nelle aree interne delle nostre regioni,  Confagricoltura Campania vuole augurare a tutti buone feste raccontando una storia positiva, quella di un giovane imprenditore agricolo: Geppino Croce, socio Anga Salerno.
 
Una laurea in giurisprudenza e tanto entusiasmo, Croce aveva lasciato la sua terra a Bellosguardo nel cuore del lussureggiante Cilento“Ero andato via, ma dopo aver provato a lavorare fuori in ambito legale, sono tornato e pian piano ho deciso di mettere su l’azienda che oggi conduco: 7 ettari di oliveto con produzione di olio di oliva extravergine, un piccolo vigneto ed un agriturismo, dove mi occupo di ristorazione innovativa".
 
E qualche giorno fa è arrivato per Croce anche il prestigioso riconoscimento del premio Share–Smau, che viene attribuito agli imprenditori che cercano soluzioni innovative al di fuori delle mura della propria azienda, per stringere partnership strategiche, trovare nuove idee e mantenersi competitivi: l’Open Innovation.
 
Un approccio ormai irrinunciabile per chiunque voglia fare innovazione nella propria impresa. “La mia strategia essenzialmente è fare rete – spiega – il menù dell’azienda può contare sugli apporti di ortaggi, verdure, erbe spontanee e frutti della terra provenienti dalle tante aziende agricole del territorio cilentano che ho coinvolto nel mio progetto sui finger food a chilometri zero, un modo per avere sempre un aperitivo di stagione, ovviamente cambiandolo molto spesso, a seconda delle disponibilità e dando spazio alla mia creatività”.
 
“L’augurio che intendo rivolgere a nome della federazione – commenta Fabrizio Marzano, presidente di Confagricoltura Campania – è che sempre di più come comunità regionale si punti ad investire sui giovani, che sono il nostro futuro perché garanzia di una capacità di innovare e restare competitivi che è e sarà sempre più fondamentale per il posizionamento delle imprese agricole.”