08.04.2020

Italia tra gli ultimi Paesi in Europa per uso di internet e servizi informatici


L’Italia risulta più indietro, rispetto agli altri Paesi europei, per l’utilizzo di internet e dei servizi informatici in generale. E’ quanto emerge da un’analisi condotta dal Centro Studi di Confagricoltura su dati Eurostat 2019.
Il nostro Paese si colloca al 20° posto per l’accesso a internet. E anche per disponibilità di banda larga, per l’utilizzo di internet per servizi e adempimenti e nei rapporti con la Pubblica Amministrazione, nonché per l’e-commerce, il nostro Paese resta comunque nelle retrovie in Europa.
E l’emergenza Coronavirus, che sta costringendo la popolazione a ricorrere necessariamente ai servizi telematici per diversi adempimenti, fa affiorare in maniera ancora più evidente l’inadeguatezza del sistema infrastrutturale digitale italiano.