17.10.2019

Consiglio UE dell’Agricoltura: Repubblica Ceca, Ungheria, Polonia e Slovacchia richiedono maggior sostegno nella lotta contro la peste suina africana (ASF)

Durante la riunione del Consiglio Agricoltura (14-15 ottobre, Lussemburgo) Repubblica Ceca, Ungheria, Polonia e Slovacchia, sostenuti anche da Bulgaria, Croazia, Romania e Slovenia, hanno richiesto alla Commissione europea di aumentare il cofinanziamento dell’UE nella lotta contro la diffusione della ASF.

Tale richiesta giunge in seguito ad una dichiarazione congiunta dei medesimi Stati membri (redatta il 4 ottobre in Praga) in cui si evidenzia la necessità di modificare il metodo di calcolo del cofinanziamento (calcolato al momento in funzione del reddito di ciascuno Stato membro) in quanto insufficiente per coprire il costo effettivo della lotta alla diffusione della ASF. Nella dichiarazione si fa anche richiesta di una maggiore cooperazione tra gli Stati membri nella ricerca epidemiologica sulle cause dell’epizoozia, con particolare attenzione ai comportamenti dei cinghiali.