27.03.2020

Coronavirus: la Commissione esorta gli Stati Membri a garantire il trasporto aereo delle merci essenziali

La continuità e la fluidità dei servizi di trasporto aereo delle merci sono essenziali per l’economia e per la lotta contro il coronavirus. Il trasporto aereo di merci dovrebbe essere in grado di fornire in modo continuativo beni quali prodotti alimentari, forniture mediche e altri prodotti critici per il funzionamento delle catene di approvvigionamento sensibili.
La Commissione europea ha formulato nuovi orientamenti con delle raccomandazioni relative a misure operative e organizzative volte a mantenere attivi i flussi di trasporto essenziali. Gli stati membri devono sostenere le operazioni di trasporto aereo di merci durante la crisi del coronavirus. Tra le varie misure e raccomandazioni, si richiede di eliminare temporaneamente le chiusure notturne e/o le restrizioni delle bande orarie presso gli aeroporti per le operazioni essenziali di trasporto aereo di merce, come pure di agevolare l’uso di aeromobili passeggeri per le operazioni di solo trasporto merci. Tutte le misure eccezionali saranno temporanee per la durata della crisi legata al coronavirus.
La Commissione europea ha adottato lo scorso 23 marzo le indicazioni pratiche per garantire il flusso regolare delle merci nell’UE su corsi verdi (“Green Lanes”), volendo assicurare così che i beni essenziali come i prodotti alimentari e le forniture mediche, arrivino a destinazione rapidamente e senza ritardi.
Qui allegato il comunicato della Commissione europea.