27.08.2014

Assumere donne conviene!

Ci sono nuove agevolazioni, in termini di “sconti” contributivi, per le aziende che assumono donne e lavoratori over 50. Lo chiarisce una circolare dell’Inps (la numero 111 del 24 luglio 2013), che entra nel dettaglio delle assunzioni agevolate introdotte dalla riforma del lavoro Fornero. Quest’ultima prevede uno sconto del 50% sulla contribuzione dovuta dal datore di lavoro nel caso di assunzioni di chi ha più di 50 anni è disoccupati da oltre dodici mesi e, in particolare per le donne (di qualunque età, residenti in aree svantaggiate e prive di impiego da almeno sei mesi, con una professione o di un settore economico caratterizzati da un’accentuata disparità occupazionale di genere e prove di impiego da almeno sei mesi donne di qualsiasi età, ovunque residenti e prive di impiego da almeno ventiquattro mesi). L’agevolazione vale anche per l’assunzione tempo parziale, con contratti a tempo indeterminato o determinato e in caso di trasformazioni a tempo indeterminato di precedenti rapporti agevolati. Per accedere all’incentivo è necessario inviare all’Inps l’apposita comunicazione utilizzando un apposito modulo di istanza on-line che a breve verrà messo a disposizione sul sito dell’Istituto.