02.12.2014

Introduzione dell'educazione di genere nei materiali didattici delle scuole del sistema nazionale di istruzione e nelle università

Il ddl per l'introduzione dell'educazione di genere e della prospettiva di genere nelle attività nei materiali didattici delle scuole e delle università è stato depositato in Senato. Sottoscritto in maniera trasversale da molti senatori e senatrici, il disegno di legge AS n. 1680, di cui prima firmataria la senatrice Valeria Fedeli ha un duplice obiettivo: quello di integrare l’offerta formativa con la materia dell’educazione di genere e di introdurre questo tipo di conoscenze nei libri di testo e nei materiali didattici.

“Sono convinta – ha detto Marina Di Muzio, presidente di Confagricoltura Donna, plaudendo all’iniziativa - che sia necessario, contro la violenza di genere, un intervento e una presa di coscienza forti. Va in questo senso questo disegno di legge perché interviene durante il percorso di crescita dei nostri ragazzi attraverso docenti preparati e professionali sulla prospettiva di genere”.