14.10.2017

Confagricoltura Donna Tour fa tappa in Emilia Romagna il 18 e 19 ottobre

Terza tappa del “tour”  di Confagricoltura Donna alla scoperta dell’Emilia Romagna, un viaggio tra imprenditrici, alla scoperta di cibi, paesaggi, arte e cultura. Due giornate dedicate alla conoscenza di alcune realtà aziendali, paesaggistiche e culturali della regione, che inquadrano in maniera ottimale, dandone risalto, le aziende frutticole del territorio, la loro attività imprenditoriale, l’energia e gli aspetti tecnologici della produzione. Nella tappa emiliana la visita allo stabilimento di Italfrutta; ad accogliere le partecipanti  la presidente di Italfrutta, Diana Bortoli, associata di Confagricoltura Donna Emilia Romagna, che è attivamente impegnata per rendere più efficiente la gestione della cooperativa e per ampliare la gamma dei prodotti coltivati.  Tappa poi all’oasi naturalistica  dove vivono le cicogne  che, per nulla intimorite dalla presenza umana, si possono ammirare anche nelle campagne circostanti. Tra le visite quella  alla Banca Popolare di San Felice sul Panaro dove, nel caveau, è depositato il “Disciplinare del salame”.  Nella tappa romagnola visita nel ravennate all’azienda frutticola Minguzzi SPA Consortile dove si è incontrata la responsabile della ricerca varietale, e amministratrice, Anna Maria Minguzzi. La merce lavorata nel centro aziendale proviene per oltre il 50% da aziende di proprietà e per il resto da aziende agricole di produttori soci o (in piccola parte) non soci e viene controllata direttamente dall’azienda. Tappe culturali alla Basilica di San Vitale ed al Mausoleo di Galla Placidia.