CORONAVIRUS - aggiornamenti dal territorio
#Rialziamociinsieme, Confagricoltura Ragusa e l’OP Abiomed in campo per la solidarietà a sostegno dei comuni iblei
31.03.2020

#Rialziamociinsieme, Confagricoltura Ragusa e l’OP Abiomed in campo per la solidarietà a sostegno dei comuni iblei

Attivata una task force di coordinamento tra le aziende agricole che offriranno i loro prodotti settimanalmente ai comuni iblei, i quali li gestiranno autonomamente tramite i servizi sociali, la Croce Rossa Italiana e la Protezione Civile

In questo momento così difficile per la comunità italiana, un gruppo di imprenditori agricoli associati a Confagricoltura Ragusa e l’OP Abiomed (anch’essa aderente all’Organizzazione di categoria) hanno deciso di scendere in campo per non far mancare il contributo delle aziende agricole nel sostenere le famiglie che, a seguito delle misure imposte dall’emergenza sanitaria del Coronavirus, si trovano a vivere una situazione di disagio economico.
Una complessa macchina organizzativa solidale che coinvolge le imprese agricole iblee, già impegnate nello sforzo di tenere in piedi il settore in condizioni di emergenza, a sostegno di chi sta soffrendo maggiormente in questa fase così complicata.
Una vera e propria campagna di solidarietà, denominata #RIALZIAMOCIINSIEME, che prevede la raccolta settimanale di derrate alimentari provenienti dalle aziende della filiera agroalimentare iblea che aderiranno all’iniziativa: le aziende agricole conferiranno diverse cassette di prodotti ortofrutticoli in degli appositi centri di raccolta solidali situati a Scicli, Ispica, Santa Croce Camerina e Vittoria. Da lì le derrate di frutta e verdura verranno gestite autonomamente dai comuni iblei (hanno aderito all’iniziativa tutti i 12 primi cittadini) attraverso i servizi sociali comunali, la Protezione Civile e la Croce Rossa Italiana.
Un ringraziamento caloroso va all’OP Abiomed e a tutti gli altri associati, promotori e veri protagonisti di questa bella iniziativa di solidarietà che ci rende orgogliosi e fieri di essere al servizio di questa categoria” – sottolineano il presidente e il direttore di Confagricoltura Ragusa.
I dettagli sono in fase di definizione e di rodaggio, così da poter iniziare ad essere pienamente operativi già nei prossimi giorni. Confagricoltura Ragusa invita tutti gli imprenditori agricoli che possono ad unirsi, in modo trasversale e generoso, a questa iniziativa benefica in un momento storico in cui bisogna essere comunità e remare tutti compatti nella stessa direzione.