Mondo Agricolo
Al via da oggi Fruit Attraction, la fiera dell’ortofrutta di Madrid
23.10.2018

Al via da oggi Fruit Attraction, la fiera dell’ortofrutta di Madrid

Inizia oggi, giunta ormai alla sua decima edizione, Fruit Attraction 2018, la  fiera madrilena dedicata all’ortofrutta (fino al 25 ottobre prossimo) organizzata da Ifema e Fepex. In crescita costante come numeri, tanto da posizionarsi in primo piano a livello internazionale, alla manifestazione espongono quest’anno 1.600 aziende su 50 mila metri quadrati e sono attesi 70 mila professionisti da tutto il mondo, con oltre 120 Paesi rappresentati.
Sono aumentati i partecipanti internazionali, con l’Italia, presente in forze con 127 aziende, 12 in più rispetto allo scorso anno, ma anche l’Olanda e il Portogallo passando per Polonia, Grecia e Francia. Nutrita anche la presenza di Paesi extra Ue, come Cile, Brasile, Perù, Costa Rica, Colombia, Argentina e Sud Africa.
La manifestazione occupa i padiglioni 1, 3, 5, 6, 7, 8, 9 e 10 della Fiera di Madrid e alcuni sono tematici: c’è lOrganic Hub dedicato ai prodotti ortofrutticoli biologici nel padiglione 6, lo spazio Smart Agro nel Padiglione7 dedicato alle nuove tecnologie e alla connettività, Hub Nuts per la frutta secca, The Innovation Hub e Foro Innova sull’innovazione. Presente anche la sezione Fruit Fusion, infine, per la gastronomia.
La spinta verso l’internazionalizzazione è uno degli obiettivi: Fruit Attraction ha lanciato anche l’International Hosted Buyers’ Programme, una proposta che consente alle aziende di selezionare buyer esteri da invitare alla manifestazione nel settore retail, importatori, grossisti. A questo programma si aggiunge l’iniziativa costituita lo scorso anno, “Invited Importer Country”, che con Canada e Paesi della penisola arabica come “Paese invitati”, attirerà 50 acquirenti in fiera nell’ambito di un nutrito programma di tavole rotonde, visite guidate e sessioni B2B.
Gli spazi tradizionali Pasarela Innova e Foro Innova saranno unificati in questa edizione in un unico spazio: The Innovation Hub, come area dedicata all’innovazione e alle innovazioni di business nel settore. Inoltre, quest’anno si unisce anche a Fruit Attraction il settore dei fiori e delle piante, con Flower&Garden Attraction.
Anche il 5° Congresso internazionale dell’uva da tavola seedless, appuntamento biennale lanciato per la prima volta nel 2010, ritorna domani 24 ottobre nell’ambito di Fruit Attraction, la fiera madrilena sull’ortofrutta: organizzato da Apoexpa, l'Associazione spagnola dei produttori-esportatori di frutta, uva da tavola e altri prodotti agricoli della Murcia, che rappresenta la maggioranza dei produttori e distributori provenienti dalla Spagna, con la collaborazione di Fepex e Ifema,  si propone come evento di riferimento per gli operatori dei Paesi europei, ma anche del Cile e del Sud Africa.
L’appuntamento  si svolgerà al Fruit Forum 10 dell'Ifema (padiglione 10, dalle 9:30 alle 13:30), in tre presentazioni sull’uva d tavola e una tavola rotonda che affronterà aspetti legati alla produzione di produzioni apirene la cui domanda sta crescendo. Al centro del confronto aspetti tecnici e commerciali della produzione in Spagna e in Europa, con la visione di produttori e commercianti di altri Paesi, come il Sudafrica e il Cile. La Spagna produce 120mila tonnellate di uva da tavola senza semi, circa il 90% dalla Regione di Murcia, la cui esportazione si  concentra soprattutto nei paesi dell'Ue.