Mondo Agricolo
Biozon difende le piante in modo sostenibile e si aggiudica l’Innovation Award di categoria a Macfrut 2019
07.05.2019

Biozon difende le piante in modo sostenibile e si aggiudica l’Innovation Award di categoria a Macfrut 2019

L’impatto ambientale è zero, ma è in grado di prevenire i processi degenerativi delle piante aumentando in modo significativo la presenza di clorofilla, il cui ruolo è paragonabile al sistema immunitario nell’uomo. Per questo Biozon, un olio vegetale trattato con ozono prodotto dalla Multiossigen, azienda bergamasca di Gorle, si è aggiudicato la medaglia d’oro di categoria assegnate nell’ambito dell’Innovation Award di Macfrut 2019, la fiera di riferimento dell’ortofrutta, in programma dall’8 al 10 maggio 2019 a Rimini. 
“Biozon non è classificabile come fertilizzante e fitofarmaco - precisa l’amministratore delegato della Multiossigen, Manuele Camolese – ma è una sostanza corroborante in grado di aumentare la fotosintesi e rendere le piante più resistenti a stress di natura biotica e abiotica. E’ composto da un mix di oli di origine italiana, tra cui olio di oliva e lecitina di soia, usata come addensante, in cui viene insufflato azoto attraverso un procedimento brevettato da Multiossigen. Il prodotto aumenta la capacità di resistenza della pianta alle avversità, è un antibatterico e un  antifungino e può essere utilizzato anche nell’agricoltura biologica, non solo in quella convenzionale”.
É infatti scientificamente provato che la clorofilla produce energia e ossigeno rendendo le colture più sane, robuste e rigogliose e rallentandone il processo di invecchiamento. In carenza di clorofilla le piante sono più facilmente attaccabili da batteri, virus e funghi, diventano più vulnerabili agli attacchi dei parassiti e perdono la loro naturale colorazione verde. La clorofilla è un battericida conosciuto per le sue proprietà antinfettive ed è in grado di regolare le funzioni energetiche di piante, fiori e ortaggi.
Biozon può essere utilizzato su ogni tipo di coltura: piante da frutto (vigneti, oliveti), colture orticole, floricole, colture industriali, cereali e tappeti erbosi.
Il trattamento è consigliato sia nelle prime fasi di sviluppo, per attivare i meccanismi di resistenza e migliorare la stabilità della pianta, sia nelle successive fasi fenologiche, per prevenire e contrastare gli organismi patogeni che abitualmente attaccano le colture. Biozon non provoca effetti nocivi sulla salute umana e animale, non lascia residui e perciò non prevede particolari precauzioni d’uso.