Mondo Agricolo
Cnr-Disba di Bologna: la sostenibilità nella ricerca in campo agroalimentare
11.12.2019

Cnr-Disba di Bologna: la sostenibilità nella ricerca in campo agroalimentare

Riflettori sul concetto di sviluppo sostenibile. Sarà il tema della conferenza annuale organizzata dal 12 al 13 dicembre prossino dal dipartimento di Scienze Bio-Agroalimentari del Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr-Disba) a Bologna (via Piero Gobetti, 101). Se ne è molto discusso negli ultimi 20 anni e oggi è uno dei filoni di ricerca più seguiti in campo scientifico allo scopo di trovare nuove soluzioni che supportino Agenda 2030 e raggiungano i 17 Obiettivi di Sviluppo sostenibile. In particolare, la ricerca nel settore agroalimentare è diventato uno strumento chiave per affrontare la sfida planetaria della necessità di fornire cibo, acqua ed energia in quantità adeguata alla domanda attraverso un uso sostenibiledelle risorse ambientali limitate.
Veniamo all’evoluzione del concetto: nel 1987 il Rapporto Brundtland aveva formulato la prima definizione storica dello sviluppo sostenibile come “uno sviluppo che soddisfi i bisogni del presente senza compromettere la possibilità delle generazioni future di soddisfare i propri”. Negli anni questo concetto si è evoluto come equilibrio dinamico tra qualità ambientale, sviluppo economico ed equità sociale, diventando una condizione necessaria per il futuro del pianeta.
Da qui la grande attenzione e sensibilità dell’opinione pubblica su questi temi: nel 2015 l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha adottato l’Agenda 2030, che delinea il piano di azione globale per i prossimi 15 anni per sradicare la povertà, proteggere il pianeta e garantire la prosperità globale.
La prima giornata della conferenza prevede una prima sessione speciale su un approfondimento proposto dalla rete scientifica Disba sul tema della conferenza. I lavori proseguiranno con la lettura plenaria, la prima delle relazioni da parte dei neoeletti membri del Consiglio Scientifico Disba e un approfondimento specifico. L'incontro terminerà con la comunicazione dei finalisti del Disba Video Contest e con l’apertura delle votazioni da parte del pubblico.
Durante la seconda giornata si svolgerà la seconda sessione speciale sempre proposta dalla rete di ricerca del dipartimento a cui seguirà la terza sessione speciale e la premiazione e gli interventi dei ricercatori che hanno brillantemente pubblicato nell’ultimo anno contributi scientifici di altissimo valore. La giornata terminerà con la cerimonia di premiazione per il miglior video del Disba video Contest. (F.B.)