Mondo Agricolo
Eima: a novembre 2020 l’edizione digitale, a febbraio 2021 l’esposizione dal vivo
12.05.2020

Eima: a novembre 2020 l’edizione digitale, a febbraio 2021 l’esposizione dal vivo

Eima posticipa la sua 44ma edizione dal 3 al 7 febbraio 2021 sempre nel quartiere fieristico di Bologna. L’appuntamento di novembre (programmato dall’11 al 15), si trasforma invece in un mega-evento digitale. La grande esposizione della meccanica agricola cambia così  il suo calendario e raddoppia a causa dell’emergenza sanitaria legata al coronavirus, forte delle  quasi 2mila industrie espositrici e di un totale di 320 mila visitatori raggiunti nel 2019.  
Eima International darà vita, negli stessi giorni dell’evento di novembre, a “Eima Digital Preview”, il primo evento di meccanica agricola a livello mondiale interamente realizzato con piattaforma e tecnologie digitali. In un’epoca di smart working rappresenta una scelta naturale, in linea con le nuove modalità di presentazione degli eventi.
La versione digitale aspira a essere un’anteprima di grande fascino che proietterà espositori e visitatori in una nuova dimensione. Il suo obiettivo, infatti, è fare da ponte verso l’edizione dell’esposizione dal vivo di febbraio 2021.
Sono aperti i lavori, come ha fatto sapere FederUnacoma, la federazione dei costruttori italiani che organizza la kermesse bolognese, per mettere a punto la piattaforma digitale che permetterà agli espositori di presentare in anteprima a novembre le aziende, la gamma dei prodotti e le novità.
Assieme alle istituzioni, organizzazioni professionali e case editrici è in via di definizione un programma di seminari, convegni ed eventi mediatizzati, sui temi cruciali dell’agricoltura, la cura del verde e la manutenzione del territorio. Particolare importanza avranno nella nuova piattaforma gli incontri ‘business-to-business’ con gli operatori esteri, che rappresentano un target strategico e un grande punto di forza.
La scelta di rinviare a febbraio prossimo anno la rassegna Eima tradizionale, come ha spiegato sempre FederUnacoma, è legato all’ipotesi che gli eventi fieristici possano essere ancora condizionati in autunno da specifiche disposizioni del Governo, e che il sistema dei trasporti e dei servizi possa essere ancora rallentato per le misure precauzionali, sia in Italia che all’estero. Eima International tornerà nel novembre 2022 dal vivo nella sua tradizionale formula e collocazione. (F.B.)