Mondo Agricolo
Food&Science Festival di Mantova, seconda edizione dal 18 al 20 maggio 2018
06.11.2017

Food&Science Festival di Mantova, seconda edizione dal 18 al 20 maggio 2018

Torna dal 18 al 20 maggio 2018 il Food&Science Festival di Mantova, seconda edizione di un evento tutto dedicato al rapporto tra cibo e scienza, ma anche all’innovazione e alle tecnologie in agricoltura.  Con sedicimila presenze, oltre 200 eventi sparsi per la città, più di 100 ospiti di portata nazionale e internazionale, oltre 127mila persone raggiunte su Facebook, oltre 95mila visualizzazioni su Twitter e più di 27mila accessi al sito internet, la prima volta della manifestazione promossa da Confagricoltura Mantova può definirsi perfettamente riuscita nel suo obiettivo: far scoprire al grande pubblico cosa c’è dietro alla produzione del cibo, la produzione agricola e i suoi progressi tecnologici  “raccontati” con rigore scientifico e tono divulgativo.  
“La formula utilizzata si è rivelata vincente - sottolinea il vicepresidente di Confagricoltura e presidente di Confagri Mantova Matteo Lasagna – e per il prossimo anno vogliamo proporre un Festival ancora più coinvolgente, più ricco di contenuti e di spunti per chi verrà ad ascoltarci, senza dimenticare la parte riguardante spettacoli e show”. Cibo, scienza e innovazione in agricoltura compreso l’avanzamento tecnologico ancora protagonisti, ma anche su un nuovo tema si focalizzerà il  “Food&Science” Festival 2018: “Proporremo  un interessantissimo focus sull'importanza dell'equilibrio a livello produttivo, ambientale, nutrizionale ed etico – prosegue Lasagna – tutti aspetti che al giorno d'oggi sono fondamentali per la professione di imprenditore agricolo”. Fondamentale il confronto aperto per domande e curiosità sul settore primario, sulla trasformazione con grande spazio alla ricerca e alle innovazioni nelle filiere latte, carne o cereali. “Vorremmo spiegare a tutti – aggiunge il presidente di Confagricoltura Mantova - come si sta evolvendo il mondo dell’agroalimentare. Il Festival sarà quindi ricco non solo di incontri sulla scienza legata all’agricoltura ma anche di  mostre, di laboratori per le scuole capaci di coinvolgere non solo scolaresche locali ma anche quelle delle città vicine a Mantova. Stiamo cercando di riproporre  le Demofarm,  una sorta di porte aperte delle aziende agricole mantovane in occasione del Festival per far conoscere da vicino le realtà più avanzate dell’agricoltura di precisione, il robot di mungitura, o le tecnologie più avanzate per l’allevamento dei suini. “Abbiamo già il sostegno del Comune - dovremmo avere anche il patrocinio di Regione Lombardia e del ministero delle Politiche agricole come nella passata edizione”. Il “Food&Science” Festival 2017 aveva portato a Mantova  ospiti d’eccezione quali l’astronauta Luca Parmitano, la biotecnologa Nina Fedoroff, il docente di ecologia R. Ford Denison o Chef Rubio, noto volto televisivo, senza dimenticare il divertentissimo spettacolo portato sul palco del teatro Bibiena da Arianna Porcelli-Safonov e dalla Banda Osiris.