Mondo Agricolo
Francesco Longhi vicepresidente Anga Nord: “Servono nuovi progetti per far crescere la base associativa”
06.08.2019

Francesco Longhi vicepresidente Anga Nord: “Servono nuovi progetti per far crescere la base associativa”

Sono tanti i progetti, le idee e le iniziative da realizzare per far crescere i giovani di Confagricoltura. L’obiettivo non è solo ammodernare il settore primario aumentando competenze e competitività della presenza giovanile in agricoltura - ad esempio con le innovazioni dell’agricoltura di precisione -, ma anche quello di rispondere alle esigenze di una formazione di qualità,  di agevolazioni, di accesso al credito e dello sviluppo di nuove attività e prodotti. Lo spiega Francesco Longhi, imprenditore agricolo di Crespino e vicepresidente Anga per il Nord (oltre che presidente Anga Rovigo): “Cercherò di rappresentare al meglio il Veneto e tutte le regioni del Nord, ascoltando e promuovendo istanze e proposte delle nuove generazioni in questo settore”.
Una priorità è anche quella della crescita e del consolidamento della base associativa: “E’ necessario – spiega Longhi - far conoscere di più l’Anga nelle sezioni provinciali di Confagricoltura con attività e iniziative capaci di coinvolgere e interessare i giovani imprenditori agricoli. Su questo versante sono pronto a impegnarmi personalmente, in particolare nelle regioni a me più vicine, come il Friuli Venezia Giulia e il Trentino Alto Adige”.
Un altro incarico di Longhi nell’ambito dell’associazione giovanile di Confagricoltura sarà quello del coordinamento delle federazioni nazionali di prodotto: “A settembre - conclude Longhi - incontrerò i rappresentanti di ciascuna federazione di prodotto per fare il punto sulle necessità dei vari comparti e capire come intervenire per supportarli”. (F.B.)