Mondo Agricolo
Il Gruppo Sdf torna nel 2018 ai massimi storici di redditività
02.06.2019

Il Gruppo Sdf torna nel 2018 ai massimi storici di redditività

Un 2018 ricco di soddisfazioni per Sfd, player mondiale nella produzione di trattori, macchine da raccolta e motori diesel: sono cresciuti,  nonostante l’impatto negativo della crisi economica  sul mercato turco a partire da agosto dello scorso anno, fatturato e redditività.
Nel 2018 il Gruppo è tornato ai massimi storici di redditività chiudendo l’esercizio a quota 1.373 milioni di euro, il 3,6% in più rispetto al 2017. L’Ebitda di gruppo è stato del 9% pari a 123 milioni di euro, rispetto a 105 milioni di euro (pari al 8% del 2017). L’utile netto consolidato ha raggiunto i 42 milioni di euro rispetto ai 26 milioni dell’anno precedente.
“Il 2018 è stato per noi – ha commentato Lodovico Bussolati, Ceo di Sdf – un anno significativo. Siamo stati infatti in grado di conseguire un incremento del fatturato nonostante le difficoltà in alcuni mercati extra-europei”. Bussolati ha citato la crescita registrata in Europa, grazie al piano di  investimenti straordinari sostenuti negli ultimi anni, e la risposta positiva del mercato sia sul versante dei i trattori che in quello delle macchine da raccolta.
L’ottima performance sul mercato europeo, in progresso del 12% sul fatturato del 2017  precedente, ha infatti più che compensato il calo dei mercati extra-europei, in particolare di quello turco. Merito del lancio di nuovi prodotti, in particolare nella fascia dell’alta potenza e nella nuova gamma degli specialistici.
La Turchia ha registrato un forte ridimensionamento delle vendite, dai 105 milioni di euro del 2017 ai 48 milioni di euro del 2018, per la crisi economica che ha comportato una riduzione del mercato dei trattori del 34%. Ciò nonostante, la quota di mercato del Gruppo è cresciuta di un punto percentuale rispetto al 2017.
A fronte di un calo del mercato del 10%, la Cina ha confermato nel 2018 i livelli di fatturato del 2017 ed è stata inoltre completata la seconda fase degli investimenti previsti per ampliare la gamma di prodotto e la nuova linea produttiva dedicata alle macchine da raccolta.
Il comparto mietitrebbie ha leggermente incrementato il risultato 2017 sia in termini di fatturato che di redditività. Brilla il 2018 per le vendemmiatrici Grégoire prodotte in Francia sia a livello di fatturato che di risultato, grazie all’ottimo recepimento della nuova gamma prodotto da parte del mercato.
Nel 2018 Sdf ha investito in ricerca e sviluppo 61 milioni di euro, di cui 10 milioni di euro per le nuove linee produttive dello stabilimento di Bandirma in Turchia e 10 milioni di euro per il rinnovamento dello stabilimento e per il nuovo Centro Clienti Same inaugurati lo scorso novembre a Treviglio.