Mondo Agricolo
Torna Agrilevante, la fiera dell’agricoltura mediterranea
26.09.2017

Torna Agrilevante, la fiera dell’agricoltura mediterranea

Appuntamento a Bari con l’edizione 2017 di Agrilevante, la manifestazione biennale dedicata a macchine, impianti e a tecnologie per l'agricoltura e punto di riferimento non solo per il centro e il sud Italia, ma per l’intero bacino mediterraneo, l'Europa balcanica e il Medio Oriente.
Alla kermesse, in programma dal 12 al 15 ottobre e organizzata da FederUnacoma in collaborazione con l’Ente Fiera del Levante e con l’Assessorato all’Agricoltura della Regione Puglia, partecipano quest’anno circa 300 espositori, in gran parte italiani ma anche esteri, provenienti da Austria, Belgio, Cina, Francia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, Grecia, Irlanda, Olanda, Spagna, Stati Uniti, Svezia e Svizzera.
In primo piano all’evento le colture tipiche del Mediterraneo, per le quali l’industria della meccanizzazione è in grado di offrire una gamma di mezzi ed attrezzature molto ampia e tecnologicamente avanzata.
Nel 2005 Agrilevante aveva attirato i visitatori  58.400 visitatori, dei quali il 10% in arrivo da 30 Paesi  e si prevede quest’anno  di superare quota 60 mila, con un incremento di presenze da Paesi dell’area balcanica  e dell’Africa settentrionale che mostrano un fabbisogno crescente di meccanizzazione agricola.
Tra le new entry dell’edizione 2017 una sezione dedicata ai droni per l’agricoltura di precisione, mentre la mostra delle Novità Tecniche premiate da Unacoma esposta in un'area dedicata esterna tra l'Ingresso Edilizia e il Padiglione Nuovo, resta il cuore della manifestazione che offre alle grandi come delle piccole aziende agricole soluzioni per le colture in pieno campo e per quelle specializzate tipiche dell’area mediterranea.
Nell’area “business-to-business” circa 150 operatori provenienti da 40 Paesi si incontreranno con i rappresentanti delle case costruttrici per trattare la fornitura di macchinari di specifico interesse. In primo piano anche gli incontri di argomento tecnico, economico e politico che si svolgono nei giorni della rassegna e che affrontano temi di interesse, come la manutenzione del territorio e la prevenzione di rischi ambientali, il dissesto idrogeologico, gli incendi, la carenza di risorse idriche e i progetti di sviluppo agricolo dell’Africa sub-sahariana.