Mondo Agricolo
Torna 'Caseifici aperti'. Il 13 e 14 aprile porte aperte in 50 siti di produzione del Parmigiano Reggiano
11.04.2019

Torna 'Caseifici aperti'. Il 13 e 14 aprile porte aperte in 50 siti di produzione del Parmigiano Reggiano

Torna l'appuntamento con 'Caseifici Aperti', l’evento promosso dal Consorzio del Parmigiano Reggiano: l'edizione primaverile si terrà sabato 13 e domenica 14 aprile. I food lover avranno la possibilità di scoprire i segreti del Re dei Formaggi, visitando uno degli oltre 50 caseifici aderenti tra le province di Parma, Reggio Emilia, Modena, Bologna e Mantova, che sono la culla della DOP. Sarà possibile assistere alla nascita delle forme di Parmigiano Reggiano DOP, nel rispetto di un rituale artigianale quasi millenario, e camminare tra le scalere dei magazzini di stagionatura.Non solo: Caseifici Aperti rappresenta un ideale viaggio alla scoperta della biodiversità della DOP Parmigiano Reggiano. Una questione innanzitutto di stagionatura: quella minima è di 12 mesi, ma il Parmigiano Reggiano DOP - che esprime le sue caratteristiche tipiche intorno ai 24 mesi - può stagionare fino a 36, 48 mesi. E anche oltre! Un altro fattore di biodiversità è legato alle diverse razze di bovina da cui proviene il latte con cui viene prodotto il Parmigiano Reggiano DOP: bianca modenese, rossa reggiana, bruna alpina e frisona italiana.
In concomitanza con Caseifici Aperti, il Parmigiano Reggiano DOP sarà presente anche a Cibus Off, il fuorisalone di Cibus Connect promosso da Comune di Parma e Fondazione Unesco Creative City of
Gastronomy.
Per partecipare a Caseifici Aperti basta accedere nell'apposita sezione del sito web www.parmigianoreggiano.it e prenotarsi.

Online è disponibile la lista dei caseifici aderenti, completa di orari di apertura ed eventi proposti.