29.10.2013

Corriere della Sera - "Aprire alle biotecnologie? La sfida dei contenuti di Expo"

Expo Milano 2015: «Nutrire il pianeta. Energia per la vita». La polemica si riaccende.Tra chi, come il bioetico Gilberto Corbellini, sulle pagine del Sole 24 0re domenica, chiede di aprire l'Expo agli Ogm, come nuova frontiera per affrontare il problema della fame del mondo e chi invece punta su un evento «bio», scongiurando con un anatema ogni tentazione geneticamente modificata. Diceva domenica Corbellini: quale grande azienda agroalimentare potrebbe essere interessata a investire in Expo «se inneggiando solo al biologico e a pratiche agricole minimaliste, alle soglie di sfide planetarie proibitive per l'alimentazione e la salute» si tagliasse «fuori tutto il biotech, all'insegna di un no ideologico (senza se e senza ma) agli Ogm?». Domanda importante. Che ne sottintende un'altra. Ma gli Stati Uniti, grandi produttori di Ogm, che interesse avrebbero di partecipare a Expo? E in Italia, quali grandi aziende sarebbero pronte a investire?...