05.08.2016

Formazione agricola. L'Associazione dei Giovani di Confagricoltura organizza stage nelle aziende agricole di Usa e Australia

Vuoi fare un’esperienza professionale all’estero? I giovani di Confagricoltura propongono stage formativi organizzati in Usa ed Australia rivolti, in particolare, ad agricoltori e studenti di agraria, di scienze forestali e enologia. Per gli stage vitivinicoli in Australia le iscrizioni si aprono da settembre (inviando le richiesta via email a anga@confagricoltura.it) per partire a gennaio. Coloro che conoscono l’inglese, non superano 30 anni di età, specializzati in Enologia o Viticoltura  e che sono stati impegnati almeno in una vendemmia, possono avere l’opportunità di fare esperienza come operatore di cantina e assistente di laboratorio, migliorando così le proprie competenze e confrontare diversi metodi e culture di vinificazione.
 
“I nostri stage – commenta il presidente dei Giovani di Confagricoltura Raffaele Maiorano – permettono di partire con il piede giusto arricchendo, in un contesto professionale internazionale, il proprio curriculum e rafforzare la propria conoscenza dell’inglese. È vero se si devono affrontare le spese di viaggio, iscrizione ed assicurazione, c’è però da sottolineare che tutti i tirocini sono retribuiti. Il costo della vita in Australia è ragionevole e la nostra proposta permette di crescere personalmente e professionalmente senza investire troppe risorse”.
 
Oltre che in Australia c’è anche la possibilità di stage professionali negli Usa. “Per il settore vitivinicolo - precisa il presidente dei Giovani di Confagricoltura - non c’è solo la California; si potrà fare esperienza anche nella valle di Willamette dell’Oregon o in quella di Yakima, nello stato di Washington, dove si producono alcuni dei pinot nero, Merlot e Riesling tra i migliori al mondo”. Negli Stati Uniti, con il visto “J1”, è possibile compiere tirocini in tutti i settori: dalle campagne di raccolta agli allevamenti di suini; dalla costruzione e gestione dei campi da golf alla ricerca sugli alberi da frutto o sul grano.
 
Dall’esperienza in un ranch in Iowa, Illinois o Minnesota all’itticoltura in Florida, le possibilità di vivere e lavorare negli Usa da tre a 18 mesi, sono infinite. Il giovani di Confagricoltura propongono stage in frutticoltura e garden center. E’ possibile, infine, partecipare al programma US Forest Service, per collaborare al censimento nazionale delle risorse forestali americane, a programmi di educazione ambientale, apprendere la gestione del suolo pubblico, le tecniche forestali, la pianificazione e vendita di legname”. I tirocini statunitensi durano da 3 a 18 mesi.
 
“Attraverso questa esperienza promettiamo di rafforzare – conclude Raffaele Maiorano – le proprie competenze trasversali attraverso un progetto di lavoro e assicuriamo un’importante opportunità di formazione e di crescita personale e professionale da cogliere al volo. I nostri stage negli anni passati sono stati sperimentati da migliaia di giovani; quegli negli Usa sono addirittura spesso ‘tagliati su misura’ sull’esigenza dei candidati”.