News
Innovazione: Piovan alla Camera dei Deputati portavoce del Manifesto "Cibo per la mente: le sfide del sistema europeo"
06.09.2017

Innovazione: Piovan alla Camera dei Deputati portavoce del Manifesto "Cibo per la mente: le sfide del sistema europeo"

In un'annata agricola segnata da siccità e cambiamenti climatici, e davanti alle sfide globali della sicurezza alimentare e della crescita demografica, la filiera agroalimentare italiana chiede innovazione e ricerca in un Manifesto, intitolato "Cibo per la mente: le sfide del sistema europeo", sottoscritto da 13 associazioni (Assica, Agrofarma, Assobiotec, Assalzoo, UnaItalia, Confagricoltura, Assitol, Assosementi, Unionzucchero, Uniceb, Aisa, Cia, Assofertilizzanti), e presentato ieri 5 settembre alla Camera dei Deputati. Uno strumento per sensibilizzare l'opinione pubblica e le istituzioni affinché si investa di più in innovazione e ricerca e in particolare nel campo della agricoltura e dell'industria alimentare.

L’appello è stato raccolto dal ministro delle Politiche agricole Maurizio Martina che, in un videomessaggio, ha sottolineato, "l'impegno affinché l'Italia diventi nel giro di qualche anno uno dei Paesi guida in ambito europeo per lo sviluppo delle tecnologie legate all'agricoltura di precisione. Obiettivo - ha annunciato il ministro - arrivare al 10% della superficie agricola italiana coltivata anche grazie alle tecnologie legate all'agricoltura di precisione". 
 
Le sfide chiave del progetto vanno dal garantire l'approvvigionamento alimentare alla creazione di posti di lavoro per sostenere la crescita, dalla salvaguardia dell'ambiente alla sicurezza alimentare. E il tutto passa attraverso la promozione dell'innovazione e della sostenibilità. "Cibo per la mente – ha infatti spiegato al Tg1 Deborah Piovan, imprenditrice di Confagricoltura e portavoce del Manifesto – è una metafora perfetta per capire a fondo quanto sia importante l'impiego dell'innovazione in agricoltura".

(Foto di Pizzi)