02.08.2018

Radicchio italiano: campagna di promozione della produzione made in Italy

Prosegue l’attività di promozione e comunicazione istituzionale promossa dall’OI che ha come principale obiettivo quello di incentivare il consumo di prodotto italiano richiamando l’attenzione del consumatore su concetti quali stagionalità, italianità, qualità organolettica e salubrità.
Il radicchio quest’anno, per la prima volta, entra a far parte del novero dei prodotti interessati dall’attività di comunicazione istituzionale, collettiva, generica, e precompetitiva promossa dall’Organismo Interprofessionale.

L’attività di comunicazione istituzionale del radicchio si svolgerà in due diversi periodi dell’anno: dal 14 settembre al 27 ottobre e dal 7 gennaio al 23 febbraio prossimi in modo da coprire un ampio arco temporale di produzione che va dal prodotto precoce ed autunnale a quello invernale.

Il fac-simile del manifesto istituzionale fronte-retro è composto per l’occasione da un fronte in cui spicca il claim “Radicchi d’Italia: forme diverse gusto inimitabile” e da due versioni retro: uno per la descrizione delle tipologie dei Radicchi nazionali con le nuove denominazioni varietali appena riviste da Agea ed un secondo mirato alle cinque varietà IGP, tutelate dai tre Consorzi veneti di riferimento.
 
Per ulteriori informazioni per la realizzazione delle campagna promozionale è possibile rivolgersi alla propria Unione provinciale di riferimento o allo 06 68.52.223 – 434; e-mail: polcom@confagricoltura.it .