News
OCM Vino: al via incoming per gli operatori esteri. Dal 17 al 23 novembre incontri e BtoB
18.11.2019

OCM Vino: al via incoming per gli operatori esteri. Dal 17 al 23 novembre incontri e BtoB

Al via il B2B organizzato da Confagri Promotion nell’ambito delle iniziative di Confagricoltura per l’OCM Vino, per guardare ai mercati esteri sviluppando nuovi canali commerciali.
Le importazioni di bianchi e rossi made in Italy nei primi 10 Paesi buyer, che da soli valgono l’87% del mercato extra-Ue, sono cresciute e Confagricoltura continua a promuovere e incoraggiare le aziende associate a tendere ancora di più verso l’export. Questa volta l’iniziativa d’incoming di operatori stranieri è stata organizzata con 29 aziende vitivinicole associate lombarde (14 cantine a Pavia e 15 a Brescia), 18 provenienti da Sardegna, Campania, Friuli, Veneto, e buyer di Giappone, Canada, Usa (Texas, Massachusetts, Washington, Virginia, Minnesota) e Russia.
La cinque giorni all’insegna del nostro vino - che prende il via proprio oggi con la tappa di Pavia, per proseguire a Brescia e poi nella Valpolicella - prevede una full immersion nei prodotti della regione, con B2B e degustazioni. Molte le visite nelle cantine: Giorgi, Vigne Olcrù, Montelio, Conte Vistarino, Doria, Ricci Curbastro e Ca’ de Frati. Ultima tappa la Valpolicella, con le visite alla Corte Borghetti ed alla cantina Villabella di Delibori.
All’incontro di oggi a Pavia hanno partecipato Ruggero Invernizzi e Simone Verni, rispettivamente presidente e consigliere della VIII Commissione Agricoltura della Regione Lombardia, insieme ai dirigenti di Confagricoltura ed alcuni esponenti della sede nazionale dell’Organizzazione.