News
Si è aperta a Milano Innovagorà, la piazza dei brevetti e dell’innovazione italiana a Milano
06.05.2019

Si è aperta a Milano Innovagorà, la piazza dei brevetti e dell’innovazione italiana a Milano


Si sono aperti a Milano lunedì 6 maggio i lavori di “Innovagorà – piazza dei brevetti e dell’innovazione italiana”, un appuntamento per far conoscere e valorizzare brevetti e tecnologie nate nel mondo della ricerca pubblica.
L’iniziativa, che ha luogo dal 6 all’8 maggio presso il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia del capoluogo lombardo, è promossa dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, con la partecipazione di: Conferenza dei Rettori delle Università Italiane (CRUI), Consulta dei Presidenti degli Enti di Ricerca (CONPER), Confagricoltura, Confartigianato Imprese, Confcommercio Imprese per l’Italia, Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della piccola media impresa (CNA), Confindustria, Unioncamere, Camera di Commercio di Milano Monza-Brianza Lodi, Unione Artigiani Italiani e delle Pmi (UAI).


Protagoniste dell’evento sono le 171 innovazioni messe a punto da ricercatori e team di ricerca provenienti da 48 Università italiane e 13 Enti di ricerca di tutta Italia, suddivise in 7 aree tematiche che rispecchiano temi oggi prioritari per l’economia: bioeconomia e agroalimentare; manifattura intelligente: materiali innovativi, robotica e Ict; energia sostenibile, ambiente e tecnologie verdi; società intelligenti, sicure e inclusive; mobilità sostenibile; dispositivi per la diagnosi e la cura; nuovi farmaci e biotecnologie per la salute; tecnologie innovative per l'edilizia, le infrastrutture e il patrimonio culturale.
 
Per Confagricoltura è intervenuta all’evento inaugurale la Dott.ssa Giovanna Parmigiani, componente della Giunta nazionale. “Confagricoltura sta investendo molto sull’innovazione – ha dichiarato la Parmigiani – per creare quel collegamento, ancora oggi troppo debole, tra mondo della ricerca ed esigenze di innovazione delle imprese agricole.”
“A testimoniare l’impegno della Confederazione su questo fronte – ha aggiunto la Parmigiani - sono anche un Gruppo di lavoro creato da Confagricoltura insieme con l’Università di Milano e l’Università di Brescia per individuare i fabbisogni di innovazione delle aziende agricole e la formazione di nuove figure sul territorio: quelle degli Innovation broker, formati da Enapra, Ente di Formazione di Confagricoltura, broker per supportare le aziende nella implementazione dei sistemi digitali e nella gestione dei dati.”
Sempre più strategica per la competitività delle imprese, l’innovazione quindi fa da protagonista in questa tre giorni, fino all’8 maggio, in cui i 171 inventori partecipanti - singoli o in team - presenteranno le proprie innovazioni e prototipi, con presentazioni di brevetti, incontri B2B, workshop tematici e sessioni speciali ai quali saranno presenti investitori, imprenditori e rappresentanti delle associazioni di categoria partner dell’evento.
Inoltre, all’interno del Museo, per tutta la durata dell’evento sarà allestita un’area espositiva con una selezione di prototipi. (La registrazione agli incontri è possibile al seguente link: http://innovagora.it/index.php/incontri-b2b).