News
Il componente di Giunta Donato Rossi interviene agli “Stati Generali della Montagna”
31.01.2020

Il componente di Giunta Donato Rossi interviene agli “Stati Generali della Montagna”

“Apprezziamo l’iniziativa del ministro Boccia di riconvocare gli Stati Generali della Montagna, perché riteniamo necessario istituzionalizzare il tema delle zone svantaggiate ed affrontare le priorità dei territori in maniera programmatica e strutturata di concerto con le istituzioni, le associazioni e gli enti preposti”. Lo ha detto il componente di Giunta di Confagricoltura Donato Rossi agli Stati Generali della Montagna, dove ha incontrato il ministro Francesco Boccia.
 
“Ci sono state importanti novità sia nella legge di bilancio con la destinazione di nuove risorse destinate alla 'Strategia nazionale per lo sviluppo delle Aree interne del Paese', sia con l’istituzione di un Fondo di sostegno alle attività economiche, artigianali e commerciali dei comuni interessati. Così come anche l’approvazione alla Camera dei deputati delle mozioni sulla salvaguardia, valorizzazione e sviluppo delle aree montane, interne e rurali – ha proseguito Rossi -. Un importante segnale del nuovo interesse della politica per le aree marginali italiane”.
 
“Nel nuovo periodo di programmazione dei Fondi europei di coesione 2021-2027 – ha detto - occorre prevedere specifiche linee di intervento destinate alle zone montane”.
 
Confagricoltura auspica una riflessione sulle potenzialità delle aree montane del Paese e sui possibili percorsi per la loro valorizzazione, con un focus particolare sul ruolo centrale che le attività agricole ricoprono in tal senso. "Non va dimenticata la questione della fauna selvatica - ha concluso Rossi - che nelle aree di montagna è notevolmente accentuata e ormai fuori controllo”.