Il Premio nazionale per l'innovazione nel settore dell'agricoltura


Confagricoltura bandisce la prima edizione del Premio Nazionale per l'innovazione nel settore dell'agricoltura. Il Premio diretto alle imprese agricole innovative, nasce con l'idea di costruire un momento celebrativo che mostri quanto il settore sia già ricco di innovazione, mettendo in luce l'ampia e articolata offerta di soluzioni tecnologiche, di prodotto e di processo, organizzative, già poste in essere negli ultimi anni o in corso di sviluppo. Nel dare rilievo al tema dell'innovazione emerge, inoltre, l'esigenza di enfatizzare il ruolo degli imprenditori agricoli in quanto vero motore dello sviluppo non solo aziendale ma anche territoriale.

Potranno presentare domanda dal 2 gennaio al 28 febbraio 2019 tutte le aziende agricole che abbiano sviluppato o implementato negli ultimi tre anni soluzioni innovative appartenenti alle tre categorie dettagliate di seguito. Le domande di partecipazione potranno essere compilate e presentate entrando nella categoria del premio in cui si intende partecipare cliccando rispettivamente sui link indicati.

Tutti i dettagli sono indicati nel bando e nel regolamento in allegato.

Categoria A - Nuove frontiere

In questa categoria rientrano tutte le innovazioni sviluppate dalle aziende agricole prettamente di tipo tecnologico. Si possono distinguere le cosiddette innovazioni di prodotto e di processo.

Le prime riguardano beni o servizi nuovi o significativamente migliorati in termini di caratteristiche tecniche, componenti e materiali, facilità d'uso o altre caratteristiche funzionali; in questa categoria rientrano l'inserimento di un nuovo prodotto o l'inserimento di nuove coltivazione/allevamenti, etc.

Le seconde, invece, riguardano metodi di produzione nuovi o significativamente migliorati includendo, quindi, cambiamenti significativi nelle tecniche, attrezzature e/o software. In questa categoria rientrano, quindi, investimenti su macchine/attrezzature, introduzione/modifica di nuove tecniche produttive su coltivazioni/allevamenti esistenti, investimenti in ambito informatico (pc, internet, software, ecc.), investimenti sulle strutture, sulla bioeconomia e l'economia circolare. Particolare attenzione sarà assegnata all'introduzione di tecnologie digitali.

Per compilare e presentare la domanda di partecipazione per la categoria Nuove Frontiere, cliccare sul seguente link o utilizzare il QRcode:

https://it.surveymonkey.com/r/nuovefrontiere

Categoria B - Reti, filiere, etc...

In questa categoria rientrano tutte le innovazioni sviluppate dalle aziende agricole in collaborazione con altri soggetti, siano essi partner di filiera, di rete o altro. I benefici di tali innovazioni dovrebbero quindi essere riscontrabili a livello della singola azienda agricola, dei partner e del sistema intero del quale fanno parte.

In questa categoria, quindi, rientrano tutte le innovazioni implementate dalle aziende agricole in collaborazione con altri soggetti che riguardino ad esempio la fase di approvvigionamento, coltivazione, trasformazione, commercializzazione.

Particolare attenzione sarà assegnata all'introduzione di tecnologie digitali.

Per compilare e presentare la domanda di partecipazione per la categoria Reti, filiere etc., cliccare sul seguente link o utilizzare il QRcode:

https://it.surveymonkey.com/r/retiefiliere

Categoria C - Smart land smart city

In questa categoria rientrano tutte le innovazioni sviluppate dalle aziende agricole che hanno dirette ricadute nel rapporto tra agricoltura e territorio. Due sono le possibili declinazioni individuate: la prima riguarda territori urbani e rurali mentre la seconda, il legame tra agricoltura e cultura, arte e turismo.

Per compilare e presentare la domanda di partecipazione per la categoria Smart land smart city, cliccare sul seguente link o utilizzare il QRcode:

https://it.surveymonkey.com/r/smartlandsmartcity