21.10.2015

Expo. Confagricoltura Umbria e Assoprol Umbria portano a Milano l'olio dop ed i prodotti di eccellenza enogastronomica del territorio

In occasione di Expo 2015, Confagricoltura Umbria e Assoprol Umbria hanno scelto per il proprio “fuori Expo” la Casa degli Atellani, dove è stata riportata alla luce la Vigna appartenuta a Leonardo da Vinci, magnifica location nel cuore di Milano, a Corso Magenta 65.

L’olio nuovo Dop Umbria 2015 sarà il filo conduttore di tutta l’iniziativa, che accompagnerà tutte le altre specialità regionali, esaltandone  odori e sapori. Amaro, piccante, fruttato e erbaceo: questo incredibile e speciale prodotto da sempre è stato scelto per esaltare la cucina regionale, nazionale ed internazionale. L’extravergine è sicuramente tra i prodotti più caratteristici dell’Umbria, dove l’olivo si coltiva sfidando le difficoltà poste dal clima e dal suolo.
 
Marco Caprai, componente della giunta nazionale di Confagricoltura e presidente di Confagricoltura Umbria, ha sottolineato l’impegno dei produttori umbri, tra tradizione e innovazione.  “In  seguito ai disagi subiti lo scorso anno, a causa di una stagione climatica particolarmente avversa, gli olivicoltori hanno prestato la giusta attenzione  ai loro oliveti, accompagnati in questo percorso dalla nostra Organizzazione, sempre più attenta a potenziare l’innovazione tecnologica in olivicoltura. Anche grazie al PSR (Piano di Sviluppo Rurale) dell’Umbria, abbiamo avviato un’intensa attività per combattere le avversità  che si possono verificare durante l’anno. Il risultato è stato che, dai 30 quintali a cui eravamo scesi, siamo tornati ai 60/70 mila, grazie al sapere, all’ innovazione, alla ricerca ed al controllo del territorio”.
 
Fino al 31 ottobre nella caffetteria della Casa degli Atellani saranno presenti prodotti esclusivamente umbri. Dal 21 al 23 ottobre, ogni sera, dalle 18 alle 20,30 sarà proposto un menù aperitivo a base di Bruschetta con olio nuovo Dop Umbria, PinzimOlio, Paté di legumi di Colfiorito, Pecorino di Norcia con confetture di frutta e miele, Zuppe di legumi e cereali di Colfiorito, Salumi umbri e un calice di vino. L’aperitivo si ripeterà, alla stessa ora, dal 28 al 30 ottobre.