20.11.2018

Brasile: in aumento le importazioni di olio


In base ai dati alaborati dal Consiglio oleicolo internazionale, le importazioni brasiliane di olio d'oliva e di olio di sansa sono aumentate del 28% nella campagna 2017/2018 rispetto a quella precedente, raggiungendo le 76.816,6 tonnellate, una cifra che supera i volumi medi della quattro campagne precedenti.

L'82% dell'olio acquistato dal Brasile proviene da Paesi europei e più specificamente da Portogallo (59 %), Spagna (16 %), Italia (6 %) e Grecia (1 %).

Il 18 % restante proviene da Argentina (10 %), Cile (7 %) ed altri Paesi (1 %).

Fonte: Agra press