01.03.2019

Francia: il settore vitivinicolo

La Francia è il secondo Paese del mondo per le superfici coltivate a vigneto, pari a 754.470 ettari in produzione, corrispondenti al 10,4% della superficie mondiale, della quale 446.588 ettari destinati vini DOC (56%) e 68.600 ettari di biologico.

Essa vanta la seconda posizione mondiale dietro la Spagna (13,6%) e davanti all’Italia (9,1%).

E' anche il secondo Paese a livello internazionale per la produzione di vino con 44,3 milioni di ettolitri nel 2016/17, in diminuzione rispetto ai 47 milioni di ettolitri del 2015/16.

Il settore del vino in Francia è il primo comparto nell'export agro-alimentare con 14 milioni di ettolitri per 8,25 miliardi di euro ed un saldo commerciale positivo di 7,58 miliardi di euro.

Inoltre, la Francia è il terzo Paese al mondo per le esportazioni di vino in volume ed il primo in valore.

Per i consumi il Paese risulta essere il primo in Europa con 27 milioni di ettolitri nel 2016/17, stabili rispetto al 2015/16, di cui 22,7 milioni di ettolitri VQPRD e IGP, corrispondenti all’11% dei consumi mondiali, davanti a Germania (8,4%) e Italia (9,3%), ma dietro USA (13,2%).

Fonte: ICE Agenzia