12.04.2019

Germania: diminuisce la produzione di carne

L'Ufficio federale di statistica tedesco (Destatis) informa che nel 2018 la produzione di carne in Germania è diminuita dell'1,5% rispetto all'anno precedente, raggiungendo un totale di 8 milioni di tonnellate.

I particolari di seguito.

Carne suina: volume di macellazione in calo del 2,9%. Con 56,6 milioni di animali macellati nel 2018, il numero di suini macellati è diminuito del 3,0% rispetto all'anno precedente. La diminuzione maggiore è stata registrata nel numero di suini importati (-17,9%) macellati in aziende agricole tedesche. Nello stesso periodo, il numero di animali macellati di origine tedesca è diminuito dell'1,9%. Di conseguenza, la quantità totale di carni suine è diminuita del 2,9%, attestandosi a 5,3 milioni di tonnellate. 
 
Carne bovina: volume di macellazione ridotto del 2,4%. Il numero di bovini macellati a fini commerciali è diminuito del 3,1%, scendendo a 3,4 milioni di animali rispetto al 2017. Ciò corrisponde a 1,1 milioni di tonnellate di carne bovina macellata nel 2018, il 2,4% in meno rispetto all'anno precedente. 
 
Carne di pollame: aumento del 3,7% del volume di macellazione. Contrariamente alla tendenza al ribasso per altre specie animali, il volume di carne di pollame prodotta nel 2018 è aumentato del 3,7% rispetto all'anno precedente, per un totale di 1,6 milioni di tonnellate. Il 5,3% in più di carne di pollo giovane da ingrasso è stato prodotto. In crescita anche la produzione di carne d'anatra (+2,3%) e di tacchino (+0,4%).

Fonte: ICE Agenzia