01.05.2018

Germania: primo importatore di vino al mondo

Il vino è una delle bevande più amate dai tedeschi e questo è testimoniato dal fatto che nessun altro Paese al mondo ha importato lo scorso anno tanto vino quanto la Germania.

Con 15,2 milioni di ettolitri registrati lo scorso anno, la Germania si è confermato il maggiore importatore di vino in termini di volume, stando a quanto comunicato dall'Organizzazione internazionale della vigna e del vino (OIV) di Parigi.

Le esportazioni tedesche di vino si sono, inoltre, mantenute allo stesso livello del 2016.

Il secondo più grande importatore mondiale di vino è risultata la Gran Bretagna con 13,2 milioni di ettolitri, seguita dagli Stati Uniti con 11,8 milioni di ettolitri. In media, però, questi due Paesi importano alcolici molto più costosi rispetto alla Germania: nel 2017 gli Stati Uniti hanno importato vino per un valore di circa 5,2 miliardi di euro, mentre il valore delle importazioni tedesche è stato meno della metà, con circa 2,5 miliardi di euro, e si è ridotto dell'1,6% rispetto al 2016.

Nonostante un leggero calo, la Spagna si conferma ancora con 22,1 milioni di ettolitri al primo posto in termini di esportazione vino.

Tuttavia, sul mercato mondiale i francesi e gli italiani raggiungono prezzi notevolmente più elevati.

La Francia ha esportato 15,4 milioni di ettolitri per un valore di quasi 9 miliardi di euro, mentre gli spagnoli hanno esportato solo 2,8 miliardi di euro.

Fonte: ICE Agenzia