13.03.2018

Israele: non solo kosher

La catena di supermercati israeliana non kosher Tiv Taam Holdings Ltd. ha iniziato una campagna per rimanere aperta durante lo shabbat (dal tramonto del venerdì al tramonto del sabato).

L'attuazione della legge sui supermercati (Supermarket law), proposta dall'ala piu' tradizionalista del governo e approvata dalla Knesset (parlamento) a gennaio 2018, che impedisce ai negozi di aprire il sabato tranne che a Tel Aviv, può potenzialmente essere molto dannosa per l'unica grande catena di supermercati in Israele che rimane aperta il sabato.

Lo slogan della nuova campagna pubblicitaria di Tiv Taam è "Tiv Taam: la libertà di scegliere". La campagna mette l'accento sulle libertà individuali, non solo riguardo allo shabbat, ma anche su questioni quali mangiare o meno kosher e lo stile di vita in generale.

Tiv Taam ha investito due milioni di NIS (quasi 470.000 euro) nella campagna, lanciata ieri che cerca di presentare Tiv Taam come la catena l'israeliana per eccellenza, al servizio di diversi gruppi sociali e etnici senza alcuna discriminazione tra religiosi e laici, tradizionali e liberali con un atteggiamento di uguaglianza e tolleranza per tutti.

Fonte: Globes tramite ICE Agenzia