27.04.2018

Russia: crescono le esportazioni di frumento

Il Ministero dell'agricoltura della Federazione russa informa che nel periodo luglio 2017 - aprile 2018 le esportazioni di frumento del Paese hanno registrato un incremento di oltre il 40% rispetto allo stesso periodo precedente, toccando quota 31,769 milioni di tonnellate.

Viene previsto che entro la fine della campagna dovrebbero essere esportati circa 38 milioni di
tonnellate di frumento, segnando un record globale per un anno commerciale.

Inoltre, il prezzo del frumento con un contenuto proteico del 12,5% ha raggiunto il picco massimo degli ultimi 35 mesi, arrivando a 214 dollari a tonnellata, a causa di una
massiccia vendita di rubli contro il dollaro, ascrivibile alle sanzioni imposte dagli Stati Uniti alla Russia.

Tenuto conto di una carenza dell'offerta al sud, e di crescenti costi logistici dovuti ai trasbordi dalla Russia centrale, gli operatori del mercato prevedono ancora un rialzo del mercato.

Nell'anno commerciale in corso, gli esportatori russi hanno esportato anche 4,167 milioni di tonnellate di mais, con un aumento del 2% su base annua.

Le esportazioni di orzo sono ammontate a 4,613 milioni di tonnellate, il doppio su base annua, con gli acquisti guidati recentemente dalle gare in Arabia Saudita ed in
Tunisia.

Fonte: ICE Agenzia