19.07.2019

Russia: investimenti nel settore cerealicolo

Il Ministero dell’agricoltura della Federazione russa prevede che il raccolto cerealicolo nazionale salirà a 150,3 milioni di tonnellate entro il 2035, avendo approntato un piano strategico per investire miliardi di dollari in infrastrutture per cereali e logistica.

Il piano sarà finanziato da investitori privati, prestiti e finanziamenti governativi e la proposta di incrementare gli investimenti nel settore arriva dopo che la VTB, la seconda banca russa, controllata dal governo, ha acquistato asset strategici per le esportazioni cerealicole.

Gli obiettivi del piano strategico, inoltre, sono l’aumento della produzione cerealicola, il miglioramento della sua qualità, la crescita della domanda interna.

Fonte: ICE Agenzia