15.04.2020

Russia: prezzi dei prodotti alimentari

Alla Duma di Stato sono stati presentati due progetti di legge sulla regolamentazione statale dei prezzi dei prodotti alimentari.

Secondo la prima iniziativa, il governo della Federazione Russa sarà obbligato a “congelare” i prezzi al dettaglio per una serie di prodotti,se aumentano di oltre il 30% al mese: carne, pesce, latte, uova, grano, verdure. In base alla legislazione attuale, il governo ha il diritto di regolare i prezzi dei prodotti alimentari.

Il secondo documento conferisce alle autorità regionali i diritti di limitare i prezzi per le stesse categorie di prodotti. Inoltre, è stabilito che i prezzi al dettaglio nei supermercati non devono superare i prezzi dei produttori di oltre 50% e i prezzi dei fornitori all'ingrosso di oltre 20%.
Fonte: ICE Agenzia