02.07.2019

UE: oggi si insedia il Parlamento europeo

Il nuovo Parlamento europeo si insedia oggi con la prima riunione in sessione plenaria.

Nei giorni scorsi sono stati costituiti i gruppi parlamentari con almeno venticinque deputati eletti in almeno sette Stati membri.

Questo primo incontro del Parlamento sarà presieduto dal Presidente uscente, Antonio Tajani, e dedicato all'elezione del nuovo che avrà un mandato di due anni e mezzo.

Alla nuova presidenza può candidarsi ogni deputato appoggiato da un gruppo politico o da almeno 38 deputati e al primo scrutinio, secondo o terzo scrutinio e sarà eletto chi raccoglierà la maggioranza assoluta dei voti, ovvero 376 suffragi.

Alla quarta votazione i due candidati più votati nell'ultimo turno si confronteranno e sarà sufficiente la maggioranza semplice dei presenti. 

Il Presidente eletto presiederà da subito il resto della sessione nella quale verranno eletti anche i 14 vice presidenti e cinque questori, sempre a maggioranza assoluta o a maggioranza semplice qualora non siano sufficienti tre turni di votazioni.

Nella prima plenaria il Parlamento europeo dovrà decidere anche il numero dei componenti di ogni commissione sulla base delle proposte inviate dai gruppi politici e votate dalla Conferenza dei Presidenti, organo formato dai portavoce dei diversi gruppi politici e dal Presidente del Parlamento.

La settimana prossima si riuniranno le commissioni parlamentari per eleggere i propri Presidenti e vicepresidenti, sempre con un mandato di due anni e mezzo.

La seconda plenaria della legislatura, che si terra' dal 15 al 18 luglio, sarà la prima occasione per nominare il Presidente della Commissione europea, che deve essere eletto a maggioranza assoluta.

Ggli stati membri, riuniti nel Consiglio europeo, devono proporre un candidato decidendo a maggioranza qualificata e tenendo conto dei risultati delle elezioni e se il candidato proposto non raccoglie il sostegno del Parlamento, il Consiglio deve proporre un nuovo candidato entro un mese.

Fonte: Agra press