05.02.2019

Uzbekistan: misure per la viticoltura

Il governo dell'Uzbekistan ha varato nuove misure  a favore dello sviluppo della viticoltura e della produzione  del  vino, migliorando i controlli e riducendo la partecipazione dello  stato nel settore.  

Il decreto presidenziale prevede la creazione dell'Agenzia  per lo Sviluppo della Viticoltura e la Produzione  di vino sotto il controllo del Ministero dell'Agricoltura, che avrà il compito di espandere i terreni coltivati a vigneto, lo sviluppo della produzione di vino e la modernizzazione degli impianti e  l'introduzione di tecnologie efficienti da un punto di vista energetico.    

La nuova struttura assisterà  gli agricoltori e le cantine per attrarre gli investimenti esteri con l'obiettivo di aumentare le esportazioni conducendo ricerche di mercato. 

L'Agenzia  formerà anche degli specialisti del settore   attraverso la cooperazione con istituti di ricerca ed imprese produttive estere.  Insieme al comitato statale assicurera'    il mantenimento del registro elettronico delle coltivazioni varietali.

Fonte: ICE Agenzia