15.06.2012

Commercio Estero, Confagricoltura: "Intervenire per frenare la caduta dei prodotti agricoli italiani sui mercati internazionali"

“Sempre in difficoltà l’export dei prodotti agricoli. Ad aprile (rispetto all’analogo periodo 2011) le esportazioni complessive segnano -1,7% (+3,7% nel quadrimestre), mentre quelle  agricole registrano -7,8% (-14,4% nei primi quattro mesi dell’anno)”. Lo sottolinea Confagricoltura, commentando i dati Istat diffusi oggi sul commercio estero.
Confagricoltura pone poi in evidenza come, complice la crisi e le difficoltà delle famiglie, siano diminuite anche le importazioni di prodotti agricoli (-11,6% ad aprile 2012 su aprile 2011, -7,6% nei quattro mesi).
Risultati di segno positivo invece per l’export dei prodotti alimentari trasformati (+1,3% ad aprile, +7,1% nel quadrimestre).
“Preoccupa il dato delle vendite agricole con le aziende che non riescono a preservare le loro quote di mercato all’estero – conclude Confagricoltura -. E’ necessario sostenere l’attività di internazionalizzazione delle imprese agroalimentari italiane, in particolare di quelle che, seppure strutturate per l’estero, non riescono a farlo individualmente; occorre poi promuovere di più i nostri prodotti ‘primari’, nell’ottica di rafforzarne la presenza sui mercati internazionali”.