01.02.2013

Imu e Iva: Confagricoltura soddisfatta per le precisazioni dell'Amministrazione finanziaria

Con le risposte degli Uffici dell'Amministrazione finanziaria in sede di “Telefisco 2013 - Sole 24 Ore” si rendono ufficiali i chiarimenti sostenuti dalla Confagricoltura in materia di esonero dall'obbligo di presentazione della dichiarazione Imu per gli agricoltori professionali; si sono confermati poi, sempre per l’Imu, l'aliquota ridotta per i fabbricati rurali strumentali e, per quanto riguarda l’Iva, il rinvio, per gli agricoltori esonerati, dell'obbligo di presentazione degli elenchi clienti e fornitori al 2014.
 
“Si tratta – è il commento di Palazzo della Valle - di tre importanti risultati, vivamente sollecitati da Confagricoltura in sede ministeriale, che consentono di evitare onerosi e complessi adempimenti in capo agli imprenditori agricoli, in un momento di forte e pressante azione della politica fiscale”.