24.05.2013

Cantine Aperte per le aziende di Confagricoltura domenica 26 maggio

Partecipazione piena delle aziende di Confagricoltura a “Cantine Aperte”, l’evento organizzato dal Movimento del Turismo del Vino che ogni anno, dal 1993, richiama centinaia di migliaia di appassionati e che domenica 26 maggio coinvolgerà oltre 1000 aziende in tutta Italia.
 
Dalla gita a cavallo tra i vigneti alle degustazioni “sensoriali”, dagli eventi artistici e musicali alla scoperta degli antichi mestieri, dagli assaggi di prodotti tipici ai giochi per intrattenere i più piccoli. C’è solo l’imbarazzo della scelta. E quest’anno andare per cantine è più facile grazie all’applicazione per smartphone e tablet, che permette di avere in tempo reale tutte le informazioni (eventi, orari, mappe, sito web, vini in vendita) sulle aziende che partecipano all’iniziativa, regione per regione.
 
“Cantine Aperte – sottolinea Confagricoltura - è l’evento enoturistico più importante d’Italia e nel tempo è diventato una filosofia, uno stile di viaggio e di scoperta dei territori del vino italiano, che vede ogni anno sempre più curiosi, di ogni età e sesso, avvicinarsi alla campagna”.
 
“Molto del merito del successo della manifestazione – dice il presidente del Movimento del Turismo del Vino Daniela Mastroberardino - va ai nostri produttori che nel tempo hanno capito l’importanza dell’accoglienza. Il potenziale di crescita dell’enoturismo è ancora molto ampio, ma per fare il vero salto di qualità è necessario offrire esperienze ed emozioni che vadano al di là della semplice visita in cantina e coinvolgano tutte le eccellenze delle regioni: dai monumenti ai musei, dalla gastronomia all’artigianato. Eventi come Cantine Aperte sono un esempio di come le varie realtà territoriali possano promuoversi in sinergia.