27.02.2014

Il presidente Guidi incontra il ministro Martina. In primo piano lavoro, reti d'impresa, internazionalizzazione ed Expo 2015

“Incontro franco e costruttivo che non si è fermato alla ritualità delle congratulazioni, ma è stata l’occasione importante per una panoramica a tutto tondo sulla situazione dell’agricoltura italiana e sugli interventi da adottare”. Lo ha detto il presidente Guidi all’indomani dell’incontro che ha tenuto, a via XX Settembre, con il neo ministro per le Politiche agricole Maurizio Martina.
 
In primo piano i temi del lavoro, con il progetto di creare 100 mila nuovi posti; delle reti d’impresa,  dell’internazionalizzazione e di Expo 2015 che, toccando i temi della produzione di cibo, dovrà vedere il settore primario attivamente partecipe e presente. 
 
Nel corso del colloquio Guidi ha evidenziato le principali questioni che il comparto agricolo ed agroalimentare italiano dovrà affrontare nei prossimi mesi, dalla nuova Pac 2014-2020, al Collegato Agricoltura della Legge di Stabilità, che andrà perfezionato in Parlamento, dove ora è approdato. Per quanto riguarda il Collegato ed Expo, il presidente di Confagricoltura ha ringraziato Martina per il lavoro già svolto in veste di sottosegretario per le Politiche agricole, per un testo normativo con cui si avvia il percorso di rilancio dell’agricoltura.