02.10.2014

Medicina: I "Senior" di Confagricoltura sostengono la ricerca sanitaria del Policlinico Gemelli

E’ stato consegnato oggi al Policlinico Gemelli di Roma l’assegno di 25 mila euro da parte della Onlus “Senior – L’Età della Saggezza”  – promossa dal Sindacato Nazionale Pensionati di Confagricoltura. “Siamo particolarmente orgogliosi di offrire questo nostro contributo – ha osservato il presidente dell’Organizzazione degli imprenditori agricoli, Mario Guidi – all’associazione non profit “Dona la Vita con il Cuore”, presieduta dal cardiochirurgo Professor Massimo Massetti. Crediamo fortemente nell’innovazione e nella ricerca e intendiamo contribuire, con questo dono, al progresso degli studi di carattere medico, sanitario e scientifico nel campo della cardiologia e cardiochirurgia”.
 
"La nostra ‘Senior – L’Età della Saggezza’ – ha ricordato il presidente della Onlus di Confagricoltura, Rodolfo Garbellini –è stata costituita proprio per svolgere attività di assistenza sociale, socio-sanitaria e tutelare i diritti civili, in particolare delle persone anziane in condizioni di disagio economico, sociale e di salute. In pochi anni, grazie alla raccolta del 5xmille, siamo riusciti a donare centinaia di migliaia di euro”.
 
“Desidero sottolineare – ha aggiunto Angelo Santori, presidente vicario del Sindacato pensionati dell’Organizzazione degli imprenditori agricoli - anche la professionalità dei nostri dipendenti che, perfettamente integrati nelle realtà locali, attraverso il loro impegno hanno promosso e continuano a dare impulso alla raccolta del 5x mille, permettendoci  di raggiungere ottimi risultati”.
 
"Ringrazio Confagricoltura e la sua Onlus ‘Senior  L’Età della Saggezza’ – ha detto il professor Massimo Massetti - che hanno ritenuto meritevoli le nostre finalità, sostenendole. Abbiamo in progetto la realizzazione di un programma di medicina umanitaria che si occuperà di patologie valvolari cardiache o difetti congeniti e, quest’anno, abbiamo promosso la costituzione presso il Policlinico Gemelli del primo Centro italiano specializzato nella cura avanzata dell’arresto cardiaco. Da oggi con i senior di Confagricoltura abbiamo avviato un percorso sinergico mirato al benessere degli anziani”.