01.08.2018

Cannabis terapeutica, Confagricoltura valuta con interesse annuncio ministro Grillo su partnership pubblico-privato

Confagricoltura ha apprezzato l’annuncio della ministra della Salute Giulia Grillo che verrà bandita una manifestazione di interesse per una partnership pubblico-privato, per aumentare la produzione della cannabis terapeutica in Italia.
 
“La ministra Grillo – ha commentato Confagricoltura - ha accolto le richieste, emerse nel nostro convegno del 25 luglio sulla canapa industriale,  di aprire anche ai privati la possibilità di produrre cannabis ad uso terapeutico. Le aziende agricole sono pronte ad organizzare specifiche filiere tracciate e controllate per soddisfare la domanda crescente del sistema sanitario nazionale”.
 
Confagricoltura ricorda, a questo proposito, che oggi i quantitativi di cannabis distribuiti dalle farmacie, che sono ancora insufficienti a soddisfare la domanda nazionale da parte dei pazienti, provengono prevalentemente dall’Olanda e dalla Germania e solo in piccola parte da produzioni nazionali, affidate esclusivamente all’Istituto Chimico Farmaceutico militare di Firenze.
 
“Non deve essere un tabù produrre cannabis per fini terapeutici, di cui siamo deficitarii – ha detto Confagricoltura -.  I produttori agricoli, che già coltivano canapa industriale (coltivazioni con THC inferiore allo 0,2%) hanno tutte le competenze organizzative ed agronomiche per farlo”.