20.02.2018

Europa, Giansanti: "Spesa agricola fondamentale. Tutte le Forze politiche s'impegnino per la difesa della Pac"

In più occasioni Confagricoltura ha sottolineato la necessità che venga mantenuta la politica agricola comune e la spesa agricola in vista del negoziato europeo post 2020.  In tal senso, si è registrata la presa di posizione del presidente francese Macron che  ha sottolineato il ruolo dell’agricoltura e che il “cibo è una questione prioritaria per la Francia”. Sulla stessa lunghezza d’onda anche la Germania.
 
“Quella di Macron è una visione realistica del ruolo del settore primario che fornisce cibo di qualità, sicurezza alimentare, green e sostenibilità, agroenergie pulite – ha osservato il presidente di Confagricoltura Massimiliano Giansanti -. Ci auguriamo che tutte le forze politiche dimostrino attenzione crescente e si spendano per salvaguardare la politica agricola comune, nell’interesse degli agricoltori e dei consumatori e, in estrema sintesi, di tutto il Paese”. 
 
La spesa agricola della Pac per l’Italia – ha ricordato Confagricoltura - è di circa 52 miliardi di euro, tra risorse UE e cofinanziamento nazionale, pari a 7,4 miliardi di euro l’anno in media.