25.06.2019

Olimpiadi invernali, Giansanti: "Occasione importante per valorizzare territorio e made in Italy agroalimentare"

Come imprenditori e come italiani siamo orgogliosi dell’assegnazione delle Olimpiadi invernali 2026 a Milano-Cortina, una vittoria importante e, al tempo stesso, un segnale per il nostro Paese. Un’occasione che andava colta, oltre che per promuovere e sviluppare il nostro territorio e le eccellenze del nostro agroalimentare, soprattutto perché può rappresentare un momento di ripartenza economica per l’Italia”. Questo il commento del presidente di Confagricoltura Massimiliano Giansanti, a margine dell’inaugurazione di Ca’ Corniani Terra d’avanguardia, azienda di Genagricola.
“Sono orgoglioso – continua Giansanti - di rappresentare un Paese emblema della bellezza, dell’eccellenza e della cultura.  Mi piace pensare che, come d’altronde è stato in occasione dell’Expo, l’entusiasmo per questa vittoria porterà con sé la forza di invertire la fase di stagnazione che stiamo attraversando puntando con forza e determinazione sulla crescita e sullo sviluppo. Lo meritano l’Italia, le imprese e i cittadini”.
“Mi fa piacere pensare – conclude il presidente di Confagricoltura – che il nostro evento 'Lo sport incontra il vino', in occasione dell’ultimo Vinitaly di Verona, in cui supportavamo la candidatura italiana, sia stato di buon auspicio per questo successo. Malgrado le differenze si tratta di due mondi molto vicini e complementari. Moltissimi campioni di diverse discipline sono anche appassionati produttori agricoli, come Kristian Ghedina e Paolo Rossi”.