18.09.2019

Le eccellenze di Confagricoltura in mostra ad Osaka per i campionati mondiali di rugby

Confagricoltura è presente, con le eccellenze delle aziende associate, nello spazio “Cattolica Assicurazioni Piazza Italia”, ad Osaka in Giappone, presso Grand Front, centro nevralgico della citta, da oggi al 23 settembre, in occasione della 9° edizione della Coppa del Mondo di Rugby.
 
Lo spazio organizzato dalla Camera di Commercio Italiana in Giappone (ICCJ), in collaborazione con la Federazione Italiana Rugby (F.I.R.), si veste dunque di azzurro per seguire la squadra in quattro delle tappe della Coppa del Mondo, portando al suo seguito tutta la passione, l’eleganza e lo stile che ci contraddistinguono e che hanno reso l’Italia uno dei brand più amati in Giappone.
 
Oltre 60 i marchi dell’eccellenza italiana che scendono in campo, fino alle realtà artigiane territoriali, un team strepitoso di testimonial e di artisti ed un palinsesto ricco di attività, per circa 10 giornate totali con l’epicentro a Osaka ed eventi spot nelle città di Ueda, Toyota e Fukuoka. Con il food grande protagonista: dalle masterclass di vino e di prodotti agroalimentari, agli show cooking con celebrity chef, per arrivare alle degustazioni in piazza di pizza, pasta, gelato e altre specialità italiane.
Cantina Poggio le Volpi, Cantine Lungarotti, Cantina Arnaldo Caprai, Cantina Leone de Castris, Cantina Chianti Trambusti, Cantina Tenute Piccini, Cantina Tenute Soletta, Salumeria Pavoncelli, Latteria Cameri e Primoljo le aziende socie di Confagricoltura che partecipano all’evento.
L’edizione 2019 della Coppa del Mondo di rugby è la prima, dalla sua creazione nel 1987, a essere organizzata in un paese asiatico. Dodici città sono state scelte per ospitare la competizione e dodici sono gli stadi in cui si giocheranno le partite, da Sapporo, a Hokkaido, a Kumamoto, sull'isola di Kyushu, passando per Tokyo e Osaka. 
 
Il torneo vedrà la partecipazione di 20 squadre e replicherà esattamente la formula usata dal 2003, ovvero quattro gironi da cinque squadre con le prime due che si qualificano per i quarti di finale ad eliminazione diretta. L’Italia è inserita nella Pool B con Nuova Zelanda (la nazione più titolata, campione del mondo per tre volte), Sudafrica, Namibia e Canada. L’obiettivo realistico degli azzurri, vista anche la composizione del raggruppamento, è quello di arrivare al terzo posto per staccare il pass per la manifestazione del 2023. La finale è in programma all'International Stadium di Yokohama, il più grande del Paese, capace di ospitare oltre 72.300 tifosi. 
                                     
L’iniziativa fa parte del progetto True Italian Taste, promosso e finanziato dal ministero dello Sviluppo economico e realizzato da Assocamerestero in collaborazione con le Camere di Commercio italiane all'estero, con il contributo di Confagricoltura, per valorizzare e salvaguardare il prodotto agroalimentare autentico italiano. True Italian Taste è parte del programma "The Extraordinary Italian Taste". Avviato dal 2016 nei mercati di Stati Uniti, Canada e Messico e dal 2017 in Belgio, Francia, Germania, Lussemburgo, Olanda, Regno Unito, Spagna e Svizzera, si estende ora anche a Cina e Hong Kong, Corea del Sud, Giappone, Singapore, Thailandia e Vietnam ed entro la fine di quest'anno raggiungerà anche Australia, Brasile, India, Polonia e Russia.