25.03.2020

Soia, Confagricoltura: Prezzi al palo per il seme nazionale

Confagricoltura denuncia che in questo periodo il mercato dei semi di soia nazionale è caratterizzato da prezzi bassi e fissi che si attestano dai 359 Euro/t ai 364 Euro/t. Valori che, se resteranno tali, porteranno al solo pareggio e ridurranno le future semine investite da questa coltivazione. Questi prezzi del seme nazionale, inoltre, non rispecchiano assolutamente l'oscillazione positiva dei prezzi delle farine di soia che, nell'ultima settimana, hanno evidenziato sobbalzi di oltre 30 Euro/t. “Queste discrepanze nei prezzi – rileva Deborah Piovan, presidente della Federazione Proteoleaginose di Confagricoltura - che sicuramente derivano da diverse concause, oltre che dalla situazione generale di allerta nazionale, ci appaiono poco comprensibili. Vorremmo essere invece certi che non siano intervenuti anche comportamenti commerciali scorretti tra gli operatori della filiera”.
  Confagricoltura manterrà alta l'attenzione sulle prossime contrattazioni, al fine di vigilare a favore di un equo e trasparente svolgimento degli scambi all'interno della filiera. “Occorre – conclude Deborah Piovan - una politica mirata di valorizzazione della soia italiana che la renda svincolata da logiche di mercato internazionali e garantisca equa remunerazione per i nostri produttori, anche per non perdere il primato di questa produzione in Europa”.